Parma, 31 gennaio 2014 a�� Nel primo mese dalla pubblicazione del bando sono arrivate le prime idee e ora, grazie ad AlmaLaurea, oltre 150 mila studenti italiani saranno invitati a dire la loro su come a�?Comprare qualitA� e risparmiare in casaa�? Buy , partecipando al concorso nazionale a�?ConfoodA�a�? indetto da Confconsumatori, in collaborazione con importanti partner istituzionali e diverse aziende del settore, attente ai temi della��educazione alimentare e della sostenibilitA�. I concorrenti piA? creativi, che sapranno offrire le soluzioni innovative per alimentarsi bene e sprecare meno, saranno premiati con tre borse di studio (una da 1000 e due da 500 euro) e la possibilitA� di ottenere stage e visite in azienda.

A pochi giorni dalla a�?Giornata nazionale contro lo spreco di ciboa�? (5 febbraio) Confconsumatori punta sui giovani dai 18 ai 30 anni, alle prese con il primo approccio alla spesa alimentare, pur se con un budget non elevato. A� purchase lopressor nursing keppra how much does it cost Order Sono loro, a�� spiega la presidente di Confconsumatori Mara Colla generic coreg a�� i consumatori di domani, che dovranno, necessariamente, inventare un nuovo modo per risparmiare sulla spesa alimentare senza rinunciare alla qualitA�, magari recuperando i consigli della nonna o dando vita a nuove strategie di confezionamento, distribuzione e consumo che potranno essere sviluppate dalle Aziende. Il vero risparmio nasce dalla��acquisto intelligente e dalla riduzione dello spreco in casaA�. Il concorso Confood, gratuito e accessibile via web, ha come unico requisito la��etA� (italiani maggiorenni entro i 30 anni) e resterA� aperto fino al 31 marzo 2014. In questi mesi la��associazione continuerA� ad offrire spunti e idee utili sul sito http://hotelswiss-ks.com/cholestoplex-buy/ www.confoodinventa.it, dove sono stati caricati i primi http://myphamgiagoc.net/purchase-septilin-uses/ due video http://cyum.org/2018/03/19/purchase-erexor/ , e sulla pagina di Facebook generic zyvox price Confood, mentre nei prossimi mesi prenderanno il via le campagne informative nelle mense delle universitA�.

Il concorso a�?Confooda�? A? realizzato con il sostegno di alcune importanti partnership: i contenuti sono curati da a�?Madegusa�? (Maestri del Gusto), spin off della��UniversitA� di Parma sulla��educazione alimentare, dal Sian (Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione) della��Ausl di Parma e da a�?Last Minute Marketa�?, lo spin-off dell’UniversitA� di Bologna guidato dal professor Andrea SegrA�. Alcune aziende, particolarmente attente ai temi della��educazione alimentare e della sostenibilitA�, hanno scelto di cofinanziare a�?Confooda�?: antabuse shipping Asdomar, Granarolo, il consorzio Ivsi online (Istituto Valorizzazione Salumi Italiani), Mutti, e Tetra PakA�. Il consorzioA�AlmaLaurea, media partner del concorso, contribuirA�, in questi giorni, a diffondere via e-mail a tutti gli studenti la possibilitA� di partecipare.

Nessuna briglia alla fantasia: i concorrenti potranno proporre qualsiasi progetto che ritengono efficace nel trasmettere i contenuti di a�?Confooda�? sia ai propri coetanei che alle aziende: ricette, buone pratiche, App, giochi, eventi o rassegne; ma anche piani di marketing e/o comunicazione; progetti grafici per packaging o etichettature innovativi o piattaforme tecnologiche per la relazione consumatore-azienda. Partecipare A? facile, tutte le istruzioni sono sul sito www.confoodinventa.it.